La miglior risorsa per tuo figlio! | Umberto Maggesi Consulente
17926
post-template-default,single,single-post,postid-17926,single-format-standard,bridge-core-2.0.9,cookies-not-set,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-19.6,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive
 

La miglior risorsa per tuo figlio!

figli educazione crescere risorse

La miglior risorsa per tuo figlio!

Se dovessi scegliere…

…una risorsa (abilità, capacità) da insegnare a tuo figlio, quale sarebbe?

Lo so, la domanda è difficile e, in questo nostro meraviglioso viaggio, sono parecchie le risorse di cui avrebbe bisogno… ma voglio comunque darti il mio punto di vista.

Il più famoso studio sul comportamento

Prima di svelare quale, secondo me, è la miglior risorsa per i nostri giovani voglio parlarti di uno studio condotto negli anni ’70. Chiamato Stanford marshmallow experiment e ideato da  Walter Mischel.

figli educazione crescere risorseLo studio ha preso in esame un gruppo di bambini da tre anni e sei mesi, a cinque anna e otto mesi. Uno alla volta i bambini erano introdotti in una stanza, il cui unico arredamento erano un tavolo e una sedia (con telecamera nascosta). Sul tavolo era posto un dolcetto (marshmallow), al bambino veniva detto che sarebbe rimasto da solo per 15 minuti. Se fosse riuscito a NON mangiare il dolcetto, ne avrebbe avuto un altro in premio.

La miglior risorsa nella crescita del bambino

Lo studio è proseguito, studiando l’evoluzione dei partecipanti. Nel 1988 si è notato che, i bambini che erano riusciti a differire la gratificazione, erano descritti come adolescenti più maturi e responsabili di altri (con un andamento scolastico sopra la media). Nel 1990 i ricercatori hanno analizzato il punteggio dei test di ammissione all’Università, elicitando che, i bambini virtuosi nel test, ottenevano maggiori punteggi.

La miglior risorsa una questione di…

autocontrollo!

Questo (e studi seguenti) hanno dimostrato come, la capacità di differire la gratificazione, sia un elemento importantissimo nella formazione del giovane.

Una risorsa che la società di oggi NON incentiva particolarmente e, poco alla volta, i nostri giovani la stanno perdendo.

Curioso poi, scoprire che, la miglior risorsa è tipicamente umana, fa parte del nostro corredo evolutivo. Gli animali NON la possiedono. I raccoglitori trovano il frutto e se lo mangiano, punto. I cacciatori possono raggiungere la preda o meno, non la inseguono per giorni.

L’animale è orientato alla soddisfazione immediata, è privo di strutture (cerebrali) in grado di pianificare e tollerare il disagio in vista di una ricompensa successiva.

figli educazione crescere risorse

La miglior risorsa al servizio della sopravvivenza

Nel Paleolitico, i nostri antenati, non avendo armi da lancio e nessun corredo tipico dei predatori, per procacciarsi il cibo usavano la tecnica di caccia per sfinimento. Cioè inseguivano le prede per giorni e giorni, finché queste non stramazzavano.

Proprio in quel periodo, l’Uomo ha sviluppato le aree prefrontali del cervello che sono la sede, fra le altre cose, dell’autocontrollo. Immagina quanto autocontrollo ci voleva per continuare a correre, magari a pancia vuota, per giorni e giorni.

L’autocontrollo può essere appreso e rinforzato

Nei periodi successivi l’uomo si è aggregato in comunità, dove era necessario seguire le regole sociali e inibire gli impulsi istintuali. Pena l’esclusione dalla comunità che significava, quasi certamente, la morte.

Se la parte istintuale si attiva in maniera autonoma, la parte più “giovane” del nostro cervello ha bisogno di costante allenamento ed educazione, altrimenti rimarrà sopita. Oppure richiederà uno sforzo energetico esorbitante, quando si vorrà attivarla in età adulta.

Immagina di voler apprendere un’abilità. Ad esempio suonare la chitarra. Sarà molto più impegnativo raggiungere ottimi risultati cominciando in età adulta, piuttosto che da bambino.

La società e i giovani oggi

figli educazione crescere risorseLungi da me fare un’analisi esaustiva del fenomeno, ma possiamo osservare che la nostra miglior risorsa, nella società del XXI secolo non ha vita facile.

Tendenzialmente i giovani hanno poca progettualità per il futuro. La gratificazione immediata la fa da padrona. Che sia comperarsi l’ultimo indumento alla moda, o provare emozioni forti (anche a rischio della saluta propria e degli altri). Oppure l’irresistibile impulso di controllare il cellulare all’arrivo della notifica di un messaggio.

Abituati a zapping mentale su televisione, social, web. Educati a una diffidenza verso il disagio. Stanno perdendo terreno su un’abilità importantissima che può supportarli per tutta la loro vita.

La miglior risorsa per tuo figlio

Come ti dicevo l’autocontrollo è un’abilità che si può sviluppare, attraverso una mirata educazione, corretti messaggi e comportamenti virtuosi.

Per maggiori informazioni contattami ora.

 

La consapevolezza ti renderà libero!

Iscriviti alla community UmbertoMCoach, fatta di persone stanno costruendo un Mondo migliore dove ognuno può manifestare e incrementare liberamente i suoi talenti, vivendo una Vita più felice e consapevole.



Risorse per te

Entra nella community, coltiva e potenzia i tuoi talenti

Riceverai Immediatamente

lo strumento di valutazione delle aree più importanti della tua VITA





* Facendo clic su “Desidero iscrivermi”, accetti la nostra politica di privacy. Se cambi idea, puoi annullare l'iscrizione facendo clic sul link che trovi nella parte inferiore della newsletter.

La miglior risorsa per tuo figlio!

by Umberto Maggesi Tempo di lettura: 4 min